About

The story behind Antonella Nardi Miniature // La storia dietro Antonella Nardi Miniature

Antonella Nardi is the creator of the 1:12 scale "Antonella Nardi Minuature" which is not another world, but "a different world" where the possible can happen. 

A strong passion for art, followed by courses in drawing, decoupage, painting and tailoring, led Antonella in 2010 to begin her journey into the magical world of miniatures. 

The strong passion is inherited by Lucrezia, her daughter, with whom she creates the first brand "La Petite Lulu" back in 2010. In 2012 she won the first international prize of Miniatures at Miniaturitalia fair, hold at the Michelangelo Hotel in Milan and in 2015 the third international prize for the best miniature, again at Miniaturitalia in Milan.

 The miniatures scale 1:12 perfectly represent the humanistic, sociological, anthropological and psychological studies of its creator, where the possible becomes the territory of the human and its happening. Creating is an happening, a certain event in which matter takes shape and is shaped by ideas. "The Magic of Real becomes Thought" said Piaget, then becomes form adds Antonella Nardi who creates miniatures as a metaphor of freedom:
her own. 

To reproduce, it is necessary to know how to look at reality, and this is Antonella Nardi's true profession, her gaze imprints moments of beauty. The miniatures proposed represent the world where one can be, geography of the possible, in which the Victorian era coexists with the Dark soul, in which the Baroque brings the spring of ideas of the creator and artist, who draws inspiration from the whole world. Irreverent Curiosity is the soul that moves these little wonders and her work is based on paper, flowers, embroidery and golden pieces. 

Antonella lives and creates in Milan where she exhibits every year at Miniaturitalia and since 2018 she has been exhibiting also in the Netherlands at the DHN show in Arnhem, where she is always very successful and appreciated. Many articles have been written about this art of wonder including the Spanish newspaper Miniaturas by Madelva Fernàndez, the Giornale Metropolitano edited by Federica Mormando and miniat by DHN show in Arnhem. 

She is planning future fairs in Madrid and Paris in addition to the usual ones where she will welcome you with a smile.
________________________________________________________________

Antonella Nardi è la creatrice del piccolo mondo in scala 1:12 “Antonella Nardi Minuature” che non è un altro mondo, bensì è un mondo altro, dove il possibile può accadere. 

Da sempre una forte passione per l’arte seguita da corsi di disegno, decoupage, pittura e sartoria, hanno portato Antonella nel 2010 ad iniziare il suo percorso nel magico mondo delle miniature. 

La forte passione viene ereditata da Lucrezia, sua figlia con cui crea il primo marchio “La Petite Lulu” proprio nel 2010 e con cui vincerà nel 2012 il primo premio internazionale di Miniature a Miniaturitalia presso l’hotel Michelangelo di Milano e nel 2015 il terzo premio internazionale di miniatura sempre a Miniaturitalia presso l’hotel Michelangelo di Milano. 

Le miniature scala 1:12 rappresentano perfettamente gli studi umanistici, sociologici, antropologici e psicologici della sua creatrice dove il possibile diventa il territorio dell'umano e il suo accadere. Creare è un accadimento, un evento certo in cui la materia prende forma e viene plasmata dalle idee. La Magia del Reale si fa Pensiero diceva Piaget, diventa poi forma aggiunge Antonella Nardi che crea miniature come metafora di libertà: la propria. 

Per riprodurre, occorre saper guardare la realtà, e questa è la vera professione di Antonella Nardi, il suo sguardo imprime attimi di bellezza.Le miniature proposte rappresentano il mondo dove si può essere, geografia del possibile, in cui l’epoca Vittoriana convive con l’animo Dark, in cui il Barocco porta la primavera delle idee della creatrice e artista, che trae ispirazione dal mondo intero. La Curiosità irriverente è l’animo che muove queste piccole meraviglie ed il suo lavori si basa su carta, fiori, ricami e vezzi dorati.

Antonella vive e lavora a Milano dove espone ogni anno per Miniaturitalia ed inoltre dal 2018 espone in Olanda ad Arnhem al DHN show dove riscontra sempre molto successo e apprezzamento. Numerosi articoli sono stati scritti su questa arte di meraviglia tra cui il giornale spagnolo Miniaturas di Madelva Fernàndez, il Giornale Metropolitano a cura di Federica Mormando e miniat di DHN show di Arnhem. 

Ha in programma future fiere a Madrid e Parigi oltre a quelle solite in cui vi accoglierà con un sorriso.

Legal imprint